Chris DeVito ha raccolto tantissime interviste a John Coltrane, per farne un libro-ritratto dell’artista. Ecco “Coltrane secondo Coltrane”

CHRIS DEVITO John COLTRANE SECONDO COLTRANE libro

(A CURA DI) CHRIS DEVITO

COLTRANE SECONDO COLTRANE. TUTTE LE INTERVISTE

  • EDT , 2012

«Se qualcuno dovesse ritenere questo libro irrilevante e inutile, sostenendo che solo la musica conta, beh, non avrei obiezioni». Così Chris DeVito, con ironico understatement, chiude la prefazione al libro dedicato a John Coltrane.

In realtà, l’impegno profuso da DeVito nella redazione di quest’opera è impressionante: molti dei testi pubblicati sono tratti da oscure riviste, tradotti dal giapponese o dallo svedese. Oppure sono ritrascritti minuziosamente, basandosi sui nastri originali.

Ci sono interviste vere e proprie, ma anche articoli più ampi, stralci di lettere personali, citazioni contenute in note di copertina. E poi un blindfold test e persino due colloqui con persone che conobbero John prima che divenisse famoso (Franklin Brower, un amico d’infanzia, e Isadore Granoff, uno dei suoi primi insegnanti di musica).

Tutti insieme, compongono un ritratto molto vivo dell’uomo: intelligente, modesto, disponibile, autocritico fin quasi al masochismo. Completa l’edizione italiana un capitolo tratto dal volume Stasera jazz, in cui Arrigo Polillo traccia la storia dei suoi incontri con il sassofonista. (SP)